Skip to main content

CORSI DI ALTA FORMAZIONE

PERCORSO FORMATIVO ITINERANTE

15
CITTÀ
750
CORSISTI
50
ECM PER OGNI DISCENTE

LA NOSTRA ATTIVITÀ DIDATTICA

L’innovazione e la ricerca scientifica nel settore delle biotecnologie e della medicina rigenerativa mette oggi a disposizione degli operatori nuove possibilità di cura e recupero funzionale. Di conseguenza è necessario aggiornare l’approccio alla fisioterapia introducendo nuove modalità nella progettazione, somministrazione e controllo dei protocolli di trattamento e riabilitazione. L’Accademia di Studi in Medicina e Terapia Fisica e Strumentale nasce con lo scopo di creare una struttura scientifica di riferimento dove poter convogliare, coordinare e sostenere l’attività di ricerca di base, esperienza clinica e innovazione nel settore delle biotecnologie applicate alla medicina e fisioterapia.

FORMAZIONE SCIENTIFICA

  • Coinvolgere e coordinare l’attività di esperti del settore che possano condividere e divulgare le proprie conoscenze ed esperienze scientifiche.
  • Individuare gli effetti biologici, potenzialità terapeutiche e sicurezza delle varie apparecchiature attraverso ricerche di biofisica e fisica sanitaria.
  • Definire il dosaggio e le linee guida d’uso degli strumenti attraverso l’analisi critica della produzione scientifica nazionale ed internazionale, la progettazione di protocolli di ricerca e la coordinazione di esperienze cliniche multicentriche.

FORMAZIONE PROFESSIONALE

  • Divulgare attraverso attività di didattica e tutoraggio pratico, un moderno approccio all’attività sanitaria di cura, riabilitazione e prevenzione della patologia muscolo scheletrica e neuro muscolare basato sulle evidenze. La migliore delle soluzioni al problema di queste affezioni, nasce dalla collaborazione di diverse figure professionali che vanno dal chirurgo ortopedico al medico fisiatra, al fisioterapista. Il lavoro di equipe si fonda sulla collaborazione e sulla condivisione, nel rispetto delle reciproche competenze, delle modalità di diagnosi, classificazione e trattamento dei vari quadri patologici e clinici.
  • Definire la figura professionale dell’esperto in terapia fisica strumentale con un percorso formativo su tre livelli: base, avanzato e master.
  • Con queste finalità la proposta formativa dell’Accademia si rivolge a tutti gli operatori del settore: fisioterapisti, medici di medicina generale, specialisti ortopedici, fisiatri, medici dello sport e radiologi attraverso Corsi di Alta Formazione in Terapia Fisica Strumentale.

AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

  • Attraverso la continua revisione della letteratura internazionale e la collaborazione di esperti del settore essere strumento di sostegno agli operatori del settore per l’aggiornamento scientifico e professionale.
  • Creare un polo di discussione e condivisione di esperienze cliniche e professionali e fornire consulenza specialistica.

Innovazione e ricerca scientifica:

BIOTECNOLOGIE E MEDICINA RIGENERATIVA

CURA

La soluzione di una sindrome clinica nasce dalla identificazione e localizzazione delle alterazioni anatomiche e funzionali del tessuto danneggiato che sono la causa della comparsa dei sintomi. Il recupero della integrità anatomica quando il danno sia reversibile o la interruzione della evoluzione degenerativa laddove non lo sia identificano il concetto di CURA della patologia. Attraverso la stimolazione di attività cellulare e metabolismo è possibile ottenere questo risultato grazie alle risposte dell’organismo indotte dai diversi tipi di trattamento.
Condizione necessaria per ottenere il risultato è conoscere e somministrare la correttta DOSE terapeutica, cioè la quantità di energia, proporzionata alla estensione del danno locale, necessaria ad ottenere lo stimolo riparativo. Gli effetti biologici di tipo termico e non termico che si sviluppano nei tessuti danneggiati infatti dipendono proporzionalmente dalla quantità di fotoni di luce assorbiti e dalla modalità di somministrazione di questa energia.

RIABILITAZIONE

Il recupero della integrità anatomica senza il recupero della funzionalità della struttura danneggiata non permette il ritorno alla normale abilità del corpo. “Senza una buona riabilitazione qualsiasi intervento chirurgico non ottiene un buon risultato”. La mobilizzazione passiva e la muscolazione attiva eseguite e guidate dal fisioterapista sono parte integrante e fondamentale del processo di recupero dello stato di salute. Gli effetti di tipo antalgico, antiinfiammatorio ed antiedemigeno indotti dai trattamenti effettuati, migliorano ed accelerano i risultati del programma riabilitativo e la compliance del paziente.

PREVENZIONE

In presenza di alterazioni anatomiche o funzionali potenzialmente dannose per l’organismo e\o di attività usuranti, come per esempio nell’atleta o nel lavoro pesante, è necessario educare la persona alla prevenzione. La ripetizione programmata nel tempo della stimolazione cellulare e metabolica ed il riequilibrio dei disordini anatomo-funzionali dell’apparato muscolo scheletrico permettono di mantenere lo stato di salute e quindi di impedire la comparsa od evoluzione del danno e dei sintomi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sui prossimi corsi ed eventi.

COMITATO SCIENTIFICO

Entra nell’area docenti e scarica i contenuti.

VAI
I nostri video:

VIDEO GALLERY

Le nostre foto:

FOTO GALLERY

Dicono di noi:

RECENSIONI